ANGELA CAPUTI SPECIALE NUOVA COLLEZIONE

La Nuova Collezione di Gioielli di Design firmata da Angela Caputi incontra la primavera 2023 tra le strade sinuose che circondano la città d’elezione dell’artista-artigiana: Firenze. Forse non tutti sanno che, oltre ad avere scritto gran parte della storia culturale italiana ma anche europea, la Toscana è una regione che ha dato impulso all’industria motoristica italiana. È in primis la terra dei Medici e dei grandi letterati e artisti, dove è nata la lingua italiana.

Per informazioni sui Gioielli della nuova collezione Caputi Macchinine scrivere un messaggio whatsapp qui. Da Artempo Manifatture Design troverai una ricca selezione dei gioielli firmati Angela Caputi Giuggiù, dai grandi classici a tutte le novità delle collezioni stagionali. I gioielli non sono venduti online ma è possibile scriverci per spedizioni nazionali e internazionali. Possono essere acquistati esclusivamente nello store di Via del Giglio 66 a Empoli o spediti tramite corriere TNT tracciabile.

Artempo Manifatture Design è anche un Experience Store in Toscana, vieni a trovarci.

angela-caputi-nuova-collezione-macchinine

La Toscana di Dante Alighieri, Boccaccio, Machiavelli, Guicciardini, poi Giotto, Cimabue, Masaccio, Caravaggio, Brunelleschi, Ghiberti, Michelangelo, Leonardo da Vinci, Galileo Galilei, giusto per citarne soltanto alcuni, sono i figli di una terra che si è legata a doppio filo anche con la velocità su quattro ruote. La nuova collezione Angela Caputi si ispira proprio a questa tradizione, ed è nata tra romantiche strade collinari, paesaggi mozzafiato e un patrimonio culturale millenario. In Toscana sono nate le banche e più tardi la cambiale. Ma questa è anche terra di motori perché è proprio da qui che vogliamo partire per il nostro viaggio.

Scopriamo il territorio scelto da Angela Caputi

Sono molti gli itinerari di grande fascino paesaggistico per scoprire la Toscana in macchina, uno dei percorsi che vi suggeriamo per girare nei dintorni di Firenze è salire dal centro in direzione est, fino al Passo della Consuma, più di 1.000 metri sul livello del mare nel suo punto più alto e linea di confine naturale tra le province di Arezzo e Firenze. Scolliniamo in corrispondenza del paese di Consuma, dove tra boschi secolari che ci invitano ad una sosta per un pic nic, scopriamo piccoli tesori enogastronomici, artistici e culturali che regalano esperienze di viaggio uniche.

nuova collezione gioielli Macchinine di Angela Caputi

Proseguendo in discesa lungo la strada regionale 70 costellata di curve dolci e paesaggi che riempiono gli occhi e il cuore, si arriva fino a Borselli, un piccolo borgo all’incrocio tra la strada che porta a Pontassieve e quella che invece punta verso uno dei luoghi più importanti del Chianti fiorentino, quello del Rufina Docg e del Pomino Doc, un territorio ricco di torri, antichi manieri, ville cinquecentesche e pievi romaniche. Un posto che ha ispirato il giovane Giotto agli albori della sua carriera pittorica. A Borselli la svolta a destra proprio verso Pomino, dove si trova il Castello di Pomino e la sua lunga distesa di filari delle viti.

ANGELA CAPUTI SPECIALE NUOVA COLLEZIONE

Dal Castello si arriva, tra oliveti e boschi di cipresso, prima agli Scopeti e poi a Rufina, famosa per lo scoppio del carro il Sabato Santo, mentre a settembre si celebra il Bacco Artigiano, col Carro Matto carico di fiaschi di vino.

Da Rufina si può fare una deviazione verso Londa e Dicomano oppure raggiungere direttamente il capoluogo prendendo la statale 67 passando da Pontassieve, Sul sito Gare d’epoca tutti gli appuntamenti motoristici di fascino in Italia.

ANGELA CAPUTI SPECIALE NUOVA COLLEZIONE

Carrello
Torna in alto