Autunno in Toscana tra arte, artigianato e vino

La Toscana ha un fascino unico, in ogni stagione, ma con l’autunno si respirano profumi e si vedono colori davvero indimenticabili. Le vigne vengono spogliate dei loro preziosi frutti, che con amore si trasformano in vini eccellenti, primo fra tutti il Chianti, noto come uno dei migliori vini al mondo.

Con l’arrivo dell’autunno consigliamo di andare alla scoperta dell’Empolese Valdelsa: un paesaggio da cartolina tra dolci colline, uliveti e vigneti, da percorrere anche in bicicletta. Lungo i sentieri e le piccole strade di campagna c’è sempre qualcosa da svelare: abbazie, chiese, castelli e ville signorili si alternano in un susseguirsi di panorami da fiaba.

Tra le suggestive campagne si trovano, spesso arroccati su verdi colline, i gioielli della Toscana.

Cominciamo da Empoli, con le splendide opere d’arte del Museo della Collegiata e gli antichi edifici del centro che ci parlano delle vicende che l’interessarono tra Medioevo e Rinascimento. Ma è il vetro verde il vero e proprio simbolo dello sviluppo manifatturiero dalla città in tempi più moderni. L’originale Museo del Vetro, racconta la storia di questa celebre produzione, che segnò fortemente l’identità locale tra Ottocento e Novecento e accompagna il visitatore alla scoperta delle diversi fasi della lavorazione in fornace.

piazza-farinata-degli-uberti-empoli
Piazza Farinata degli Uberti, Empoli

A pochi chilometri da Empoli ecco la celeberrima Vinci, patria di Leonardo. Da non perdere la mostra Leonardo alle origini del genio, fino al 15 ottobre, inaugurata alla presenza del Presidente della Repubblica, celebra l’anniversario dei cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci. La casa natale di Leonardo ad Anchiano, la chiesa di S. Maria Assunta (risalente al XIII° secolo) insieme al prezioso Leccio, sono tappe imperdibili, da godere soprattutto al tramonto. Il leccio di Faltognano è un albero monumentale che ha circa 300 anni. Iscritto nella lista degli alberi monumentali della Toscana, ha ricevuto anche il Premio Touring Club per gli alberi monumentali.

Ma l’Empolese Valdelsa offre anche altre mete turistiche. Dal fortilizio medievale di Certaldo, uno dei borghi più belli d’Italia celebre per aver dato i natali a Boccaccio, fino al suggestivo centro storico di San Miniato, situato lungo la via Francigena. L’illustre città del tartufo bianco è una delle tappe più interessanti, dominato dalla rocca di Federico II, il borgo etrusco-romano è costellato di splendide chiese e palazzi e vanta una piazza dalla forma unica.

tuscany wine empolese

Tra i percorsi che vi consigliamo nell’autunno in Toscana naturalmente ci sono anche le strade del vino. Tra antiche tradizioni e i sapori della buona tavola toscana, dove cultura,  enogastronomia e arte sono protagoniste assolute.

La strada del vino di Montalbano – Le colline di Leonardo è un invito a conoscere il territorio nel Montalbano in autunno, con i suoi luoghi dell’ospitalità e della ristorazione. Visitare direttamente le cantine e gli oleifici, dove è possibile fare assaggi e conoscere i metodi di coltivazione, regala momenti di intensa gioia. Le uve in questa zona della Toscana producono il Chianti Montalbano DOCG, oltre che il Bianco della Valdinievole DOC.

Anche l’artigianato della Toscana regala ai turisti emozioni uniche da portare a casa dopo un tour in autunno. Dalle ceramiche artistiche, al legno intagliato, dal vetro ai bijoux di design. Un mondo di bellezza che si raccoglie nello spazio scenografico di Artempo Manifatture Design, dedicato alla bellezza delle produzioni d’eccellenza Made in Tuscany.

autentico italiano toscano artempo empoli firenze toscana

Please follow and like us:

Follow us:

Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.artempomanifatture.it/scopri-le-bellezze-naturali-e-culturali-della-toscana-in-autunno">
Pinterest
Pinterest
Instagram