Ortigia crema corpo Zagara

42,00 IVA INCLUSA

Arricchita con olio d’oliva, olio di mandorla, lanolina e glicerina, questa ricca crema corpo molto profumata nutre e idrata la pelle in profondità, lasciandola morbida e vellutata.
Una fragranza aromatica di fiori d’arancio con una base di neroli, petit grain e legno.

Confezione da 300 ml.

Esaurito

Descrizione

Crema corpo al profumo di Zagara di Ortigia Sicilia. Una crema leggera e fresca contenente lanolina, olio d’oliva e olio di mandorla. Un distillato di fiori d’arancio, con una base di neroli, petitgrain e legno.

Ortigia Sicilia ha una lussuosa collezione di saponi, profumi, creme, candele e lozioni è formulata usando ingredienti naturali indigeni alla Sicilia. Ispirata dalle bellezze, dai colori e profumi della regione più tropicale ed antica dell’Italia.

Il naso è Lorenzo Villoresi, uno dei profumieri italiani più famosi al mondo. Distillati direttamente dalla flora siciliana.

Ortigia crea essenze e profumi. Fondata in Sicilia nel 2006 da Sue Townsend (una delle co-fondatrici di “Crabrtree and Evelyn” negli anni ’70).

La base di tutti i prodotti è naturale. Profumo e ingredienti naturali come: l’olio d’oliva, la glicerina vegetale e i colori sono organici.  Interamente senza parabeni, i prodotti non contengono sls, nickel o silicone; non vengono testati su animali.

Il packaging di questa crema corpo è interamente disegnato da Sue Townsend. E’ molto decorativo e basato su immagini esotiche e colori unici trovati in Sicilia. Le scatole sono fatte a mano usando fogli argentati e le scritte sono in rilievo. I vasi e le bottiglie di vetro sono decorati con stampe evocative di leopardi e palme.

Il nome Ortigia viene dalla piccola isola che si trova al lato dell’antica città fortificata di Siracusa, sulla costa sudest della Sicilia. La storia dell’isola, riflessa nella ricchezza e unicità culturale che si trova ancora oggi, ha ispirato la nascita della collezione ORTIGIA.

 

ortigia crema corpo zagara

Puoi acquistare questa crema corpo insieme alla candela Ortigia.